LA FINE DELLO SCAMBIO SUL POSTO E L'INIZIO DEL RITIRO DEDICATO!





Ormai lo sappiamo: dal 2024 lo Scambio sul Posto non esisterà più.



A sostituirlo sarà il Ritiro Dedicato, ovvero una forma di incentivazione che in realtà esiste già da diversi anni e che, se per esempio hai installato l’impianto con il 110, stai già sfruttando.

Ma quali sono le differenze tra Ritiro Dedicato e Scambio sul Posto?

Lo Scambio sul posto è un’incentivazione complessa perché l’energia immessa in rete bilanciata dai tuoi prelievi la riesci a monetizzare di più mentre l’energia non bilanciata la vendi ad un prezzo basso.

È una specie di Cashback di circa il 60% che viene pagato in tre tranche:

Giugno, Novembre, Giugno dell’anno successivo

Ma come funziona nel concreto lo Scambio sul Posto?

Se hai un impianto fotovoltaico che produce 5000 kWh e casa tua ne consuma 4000 kWh il tuo Autoconsumo è di circa il 35%.

Dunque 2000 kWh verranno assorbiti dalla tua abitazione e questa è la quota di risparmio diretto in bolletta.

I restanti 3000 kWh vengono immessa in rete e se i primi 2000 kWh sono controbilanciati da consumi notturni, invernali ecc ti vengono rimborsati in maniera importante. L’energia in eccesso (eccedenza) invece non potendo essere controbilanciata da una tua spesa ti viene pagato al prezzo minimo garantito.

Come funziona invece il Ritiro Dedicato?

È molto semplice: l’energia che immetti ti viene pagata mensilmente sulla base del prezzo di mercato.

Attenzione però perché ciò che immetti in rete deve essere dichiarato.

Ma quanto mi viene pagata l’energia con il Ritiro Dedicato?

Esistono due modalità:

Prezzo Minimo Garantito: prezzo fisso garantito che viene stabilito da Arera a inizio anno. (Per il 2022 è di 0,04 € al kWh).

Prezzo Zonale Orario: prezzo che varia ora per ora, giorno per giorno. Possiamo paragonarlo al PUN.

Tutti quelli che hanno fatto il SuperBonus ora stanno incassando centinaia di euro grazie al Ritiro Dedicato perché il prezzo dell’Energia è schizzato alle stelle.

Ma come possiamo capire quanto si risparmia con il Ritiro Dedicato?

Attraverso delle simulazioni si può avere una stima degli introiti a seconda di come varia il PUN.

Come funziona il mercato dell’energia?

Il Gestore Mercati Energetici fa un’asta sulla base di quelli che saranno i consumi del giorno seguente e compra energia a partite dal prezzo più basso (energia prodotta dai fotovoltaici) fino ad arrivare a quella più costosa (energia prodotta tramite gas)

Il solare ha un prezzo basso per kWh perché non ho costi per produrlo e stessa cosa vale per l’idroelettrico e le eoliche. Poi ovviamente si va a salire.

Oggi per via delle sanzioni alla Russia e il conflitto russo-ucraino l’energia viene strapagata e questo perché il prezzo a cui noi la compriamo viene stabilito sulla base del prezzo più alto presente sul mercato.

L’andamento dell’energia elettrica è andato su alle stelle ma oggi ai primi di novembre siamo tornati a valori intorno ai 0,16 €.

Dando dunque un’occhiata ai grafici presenti sul sito dei Gestori Mercati Energetici puoi capire quanto hai potuto incassare sulla base delle variazioni di prezzo.

In ogni caso oggi il prezzo si sta abbassando, il PUN oggi (novembre 2022) è paragonabile a quello di agosto del 2021.

In ogni caso come puoi ben vedere, stimare e simulare quanto puoi incassare dall’energia immessa dal Fotovoltaico è veramente complicato in questo momento.

Ricordati che se il prezzo dell’energia crolla allora anche l’energia immessa in rete diminuisce ed è per questo che oggi è fondamentale dimensionare correttamente l’impianto.

È un investimento che deve guardare ai prossimi 5-10 anni e non basarsi sui prezzi dell’energia di questo preciso momento.

Altro aspetto importante: abbinato al ritiro dedicato ci si collega con le comunità energetiche, quella forma di incentivazione che si sposa bene con il ritiro dedicato del singolo per generare comunità di autoconsumo per risparmiare (incassare) più soldi.



Lo so... sono argomenti complicati anche per i tecnici del settore.



O almeno... per quelli che non si sono ancora registrati su www.paginegreen360.it



Sulla nostra piattaforma infatti, una volta che entrerai a farne porte, avrai accesso a tutti i miei contenuti e potrai informarti su ogni aspetto di questo settor!


Ora invece mi rivolgo a te. A te che probabilmente non operi nel settore delle energie rinnovabili ma vuoi comunque raggiungere l'indipendenza.


Non rischiare di commettere errori, rivolgiti da subito a professionisti seri e preparati e vedrai che non potrai sbagliare.

Se sei arrivato fino a questo punto della descrizione, vuol dire che sei seriamente interessato ad approfondire gli argomenti legati al mondo degli impianti ad energia rinnovabili.

Se non vuoi perderti nessun video iscriviti al canale:

https://goo.gl/1ZYyNW

Se invece vuoi diventare davvero INDIPENDENTE:

www.soluzionigreen.it/richiediconsulenza

Sei alla ricerca di un progettista, un artigiano a cui affidare i lavori per casa tua?

Hai bisogno di un tecnico per la tua riqualificazione?

CERCA E TROVA IL TUO PROFESSIONISTA SU:

https://paginegreen360.it

📖 IL MIO NUOVO LIBRO "Obiettivo Casa Senza Gas" IS COMING SOON....RICHIEDILO SUBITO 👇🏻👇🏻

https://bit.ly/3q3xMHb

NON perderti il 1° numero in assoluto della nostra nuova RIVISTA “Casa Green 360” 🗞 clicca qui:

https://bit.ly/3FEaDnx