QUAL È LA POMPA DI CALORE MIGLIORE SUL MERCATO? SCOPRIAMOLO INSIEME.




Qual è la pompa di calore migliore sul mercato? Qual è la pompa di calore più efficiente? Qual è la pompa di calore che conviene comprare?

Davide cosa ne pensi di questa pompa di calore? È meglio o peggio di quest’altra?

Alt, alt, alt.

Vuoi davvero sapere qual è la pompa di calore migliore al mondo?

Ragiona un attimo.

Esiste davvero un prodotto migliore, o dobbiamo parlare di prodotto GIUSTO?

No perché io mi son stufato di sentire certi discorsi.


L’iPhone è uno dei prodotti più performanti sul mercato degli smartphone giusto? Va bene per tutti?


Assolutamente no.

Regaleresti un Iphone a tua nonna ultra-ottantenne? Regaleresti un Iphone al tuo nipotino di 10 anni?

Potrebbe non avere senso, sarebbe più logico valutare altre tipologie di prodotti (un classico Brondi con i tasti enormi per tua nonna per dire)

Insomma, a comandare non deve essere il prodotto, ma la persona con le sue esigenze ed i suoi desideri.

Lo stesso discorso va fatto per le pompe di calore, alcuni prodotti, seppur di altissima qualità, potrebbero non avere senso in determinate abitazioni.


Nel momento in cui si compie una scelta, sono tanti gli aspetti che entrano in gioco: costi, estetica, benefici, disagi, desideri.

Ogni persona è totalmente diversa dall’altra, il mondo è bello perché è vario ed è per questo che io, da sempre, sono contrario e combatto i classici kit copia-incolla.


Se tu, da venditore, da “professionista” del settore proponi lo stesso prodotto, porti avanti una tua mentalità che, per quanto possa essere nobile o meno, non sposerà MAI le esigenze del cliente.


Se vuoi davvero capire qual è il prodotto migliore, il mio consiglio è di recuperare un vecchio video (Necessità vs Volontà) che avevo pubblicato diverso tempo fa.


Ti lascio qui il link:


https://www.youtube.com/watch?v=GSmnZjmE19w

Ora però addentriamoci nel contenuto di questo video, valutiamo insieme le differenze di prezzo e qualità tra le varie pompe di calore, confrontiamole, ma attenzione, NON ci sarà alcuna classifica, perché semplicemente non avrebbe senso.


Valuteremo insieme diversi dimensioni, peso, estetica, consumi, assorbimenti, tecnologia, assistenza, riparabilità, limiti di funzionamento in modo da avere una panoramica generale sulle principali pompe di calore presenti sul mercato.


Prima però chiariamo una cosa fondamentale:


Le Termopompe professionali NON esistono, sono semplici pompe di calore.


Ma allora perché si chiamano in modo diverso?


Semplice: marketing.


Se tu, da venditore, da “professionista” del settore proponi sempre lo stesso prodotto, fai di tutto per renderlo "diverso" dagli altri e quindi porti avanti i tuoi interessi e, per quanto possa essere nobile o meno, cerchi di spaventare gli altri evidenziando solo e sempre il tuo prodotto, la pompa di calore "professionale" che hai in catalogo.


Ergo: parti dal prodotto e non dalle esigenze del cliente.

Detto questo, partiamo con la carrellata andando a suddividere le pompe di calore in 3 macrogruppi così da conoscere pro e contro, caratteristiche e costi, delle pompe di calore presenti sul mercato:

1. Pompe di calore e caldaie.

In questo gruppo troviamo le pompe di calore ibride, realizzate perchè frutto di aziende che hanno le caldaie quindi con un interesse a spingere ancora il metano. Tuttavia in questa categoria possiamo trovare prodotti con ottimo rapporto qualità-prezzo e soprattutto un'assistenza capillare.

Costo medio pompa di calore 5-10.000 €

2. Pompe di calore orientali.

Daikin, Samsung, Mitsubishi, Toshiba, ecc sono marchi famosi e storici per l climatizzazione estiva. In questo gruppo troviamo la maggior parte delle pompe di calore, frutto di una tradizione ed un'esperienza nella progettazione e nella realizzazione del circuito refrigerante (cuore della pdc). L'enorme quantità di prodotti e marchi li rende flessibili ed idonei a 90% dei casi e con una fascia di prezzo tra i 10 ed i 15.000 € con caratteristiche interessanti, prodotti particolari e l possibilità di abbinare alla stessa pompa di calore anche climatizzazione con split ad espansione diretta.

3. Pompe di calore europee

In questa categoria si trovano i prodotti di qualità maggiore e con una personalizzazione ed uno studio del dettaglio sicuramente migliore rispetto ai prodotti orientali che hanno numeri decisamente diversi. Per questo il costo cresce in maniera importante superando anche i 20.000 € ma il servizio pre-post vendita risulta valido e presente.

Estetica, resa, affidabilità sono caratteristiche di queste pompe di calore "professionali" che a livello tecnico servono solo davvero in casi particolari (termosifoni, zone fredde, ecc). Si tratta di prodotti che possono lavorare, come per esempio la Stiebel Eltron, anche a -20°C.

Come avrai quindi capito il mercato è variegato, ogni azienda ha il prodotto che si può adattare alle sue esigenze ed è per questo che è necessario valutare ogni singolo aspetto.

Ovviamente un fattore importante è il budget:

Quanti soldi ti rimangono per la pompa di calore?


Perché per le mie esigenze, per come sono fatto io, tutta la vita spendere di più per una bella piastrella che per una pompa di calore.

Se parti a manetta con il prodotto top, senza però aver ragionato davvero sulle tue esigenze, rischieresti di doverti accontentare sul resto perché sei stato intortato con una classifica che in realtà non esiste.

Cosa voglio dire con questo?


Voglio dire che la pompa di calore è solo una componente dell’impianto, si deve interfacciare con l’impianto radiante, con l’involucro e con l’intera abitazione.


Per questo è necessario avere una visione a 360°, o meglio, bisogna affidarsi a chi ha una visione a 360° e non a chi ti vende un solo prodotto.


A tirare acqua verso il proprio mulino sono tutti bravi, ma quando si tratta di dialogare con il cliente ed individuare la soluzione GIUSTA, di professionisti veri ne rimangono veramente pochi.


Come evitare di commettere errori allora?


Semplice.

Attraverso una Consulenza Energetica Professionale, un servizio che noi abbiamo lanciato diverso tempo fa, prima ancora che esplodesse il SuperBonus e che permette ti permette davvero di guardare a tutto, di individuare i prodotti che meglio si adattano alle tue esigenze e ad i tuoi desideri.

Ricordi cosa ho detto all’inizio di questo articolo?


Comanda la persona, non il prodotto.


Comandi tu ed è per questo che devi affidarti a persone che ti mettono al centro del progetto.

Non rischiare di buttare via migliaia di euro perché ti sei rivolto al “professionista” sbagliato, inizia subito con il piede giusto e ti assicuro che non te ne pentirai.


Se sei arrivato fino a questo punto della descrizione, vuol dire che sei seriamente interessato ad approfondire gli argomenti legati al mondo degli impianti ad energia rinnovabili.


Se non vuoi perderti nessun video iscriviti al canale:

https://goo.gl/1ZYyNW


Se invece vuoi diventare davvero INDIPENDENTE:


www.soluzionigreen.it/richiediconsulenza


1 commento