QUANDO devo fare la PULIZIA della CALDAIA A PELLET?



Le caldaie a biomassa in generale sono tra i sistemi più proposti e, parallelamente più richiesti, per ridurre in maniera netta la spesa del riscaldamento domestico.

Tuttavia tantissima gente è spaventata dall’impegno che una caldaia a biomassa porta con sè, in particolare di tutte quelle operazioni di pulizia e manutenzione necessari per garantire un buon funzionamento e una lunga durata della caldaia.

Quanto pagheresti per avere una caldaia che non necessita di interventi costanti di pulizia?

Vediamo se è davvero possibile o se è tutta una bufala, …


Vediamo inizialmente quali sono i 3 interventi di pulizia che bisogna eseguire su ogni generatore a pellet:

- camera di combustione

- fasci tubieri di scambio

- canna fumaria

In questi componenti si deposita la cenere. Ma cos’è la cenere?

La cenere è composta principalmente dai sali minerali presenti all’interno della legna, che evidentemente non vengono bruciati, e dalla percentuale di corteccia presente nel pellet, l’altra componente che non viene bruciata… lo sapevi?


Tornando a noi.

Partiamo dalla componente non strettamente legata alla marca del generatore: la canna fumaria. Questa deve essere pulita almeno una volta all’anno e, su una caldaia a legna, anche di più. Su questo non si sgarra.


I fasci tubieri sono la zona fondamentale per il rendimento della caldaia a pellet, perché hanno il compito di cedere il calore generato dalla combustione del pellet all’acqua che andrà poi nell’impianto di riscaldamento di casa. Avere uno scambiatore sporco riduce l’efficienza dello scambio termico e, di conseguenza, il rendimento della caldaia.

Per avere una caldaia efficiente occorre quindi avere i fasci tubieri puliti.

Mediamente ogni quanto vengono puliti??

In una caldaia base i fasci tubieri si puliscono solo fuori stagione, una volta all’anno, perché bisogna letteralmente sventrare la caldaia a pellet per raggiungere i fasci tubieri.

Nelle caldaie di alta qualità, tendenzialmente quelle austriache, i fasci tubieri subiscono una pulizia automatica ogni qual volta la caldaia si spegne.

Quindi, se dovete scegliere la caldaia, sappiate che la frequenza di pulizia dei fasci tubieri influisce in maniera importante sulla qualità e sul rendimento della caldaia.


Passiamo quindi all’ultimo ma più comune intervento di pulizia, la camera di combustione con annesso cassetto ceneri.

Una camera di combustione tradizionale necessita di una pulizia settimanale, al massimo mensile a seconda delle dimensioni della camera e dei sistemi di automatismo presenti.

Nelle caldaie austriache invece, la camera di combustione rimane sigillata e non raggiungibile dall’utente, infatti troviamo dei sistemi automatici che vanno a pulire il braciere e compattano le ceneri generate dalla combustione.

Questo automatismo permette di ridurre drasticamente la manutenzione legata alla caldaia a pellet.

Infatti una caldaia di alta qualità austriaca ha bisogno di due soli “svuotamento delle ceneri”: uno a metà stagione, dopo circa 5 mesi, e l’altra a fine stagione, contro la pulizia settimanale di una caldaia base.


Va bene Davide, ma le ceneri prima o poi devono andare da qualche parte, mica si volatilizzano...


Qua sta reale differenza tra una caldaia seria e una caldaia economica.

La prima solitamente è austriaca, ed è stata realizzata basandosi sul know-how austriaco, la seconda non è nient’altro che una stufa a pellet convertita per riscaldare l’acqua.

La prima è ovviamente più costosa, parliamo di caldaie che vanno dagli 8 a 10000 € a seconda della potenza, accessori, ecc… la seconda è ovviamente più economica, siamo intorno ai 5000 €

La prima, grazie all’efficienza e all’alto rendimento ha diritto a più di 7000 € di incentivo rottamazione, la seconda meno di 3000…


Adesso hai delle informazioni che ti possono aiutare, a te la scelta…


Parlo di caldaie austriache perché ho venduto ed installato più di 100 caldaie austriache negli ultimi 3 anni...


Se sei arrivato fino a questo punto della descrizione, vuol dire che sei seriamente interessato ad approfondire gli argomenti legati al mondo degli impianti ad energia rinnovabili.


Se non vuoi perderti nessun video iscriviti al canale:

https://goo.gl/1ZYyNW

Sul nostro sito puoi avere alcune informazioni su tutti i servizi che siamo in grado di offrire.

http://www.soluzionigreen.it

© 2018 by Soluzioni Green. P.I. 11794530011

  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco YouTube Icona