ANDIAMO A MONTARE UN IMPIANTO A SOFFITTO!


Bentornato sul nostro sito!



Lo so... agosto è finito... ma che ci possiamo fare?



Noi in ogni caso, non ci siamo quasi mai fermati e continueremo a tenerti compagnia fin quando lo vorrai, non ti preoccupare.



In ogni caso dove ti porto oggi?



Oggi torniamo sul nostro amato cantiere di Buriasco, in provincia di Torino.

In particolare mi concentrerò sull’impianto radiante a soffitto.

Visto che questi casi vi intrigano, ho deciso di documentarvi il tutto anche perché è un impianto davvero particolare.

Ma facciamo un piccolo recap:

Si tratta di un intervento di recupero di un vecchio fienile che sarà incentivato tramite Sismabonus.

Sul tetto avremo un impianto fotovoltaico da 12 kW per una casa che sarà totalmente elettrica, sostenibile e ad impatto zero a 360°.

La struttura è stata realizzata con mattoni di calce-canapulo, sia a livello di pareti perimetrali che di isolante.

L’intero Involucro in bioedilizia è stato progettato dall’architetto Simone di Green-Think con cui avevo già parlato in un mio vecchio video.

L’aggregato compatto gestirà tutto: riscaldamento, raffrescamento, ACS e ventilazione meccanica controllata con un unico apparecchio.

Ma veniamo al pezzo forte, ovvero l’impianto a soffitto.

Come è stato realizzato?

Per una corretta posa serve una corretta progettazione perché l’obbiettivo dell’installatore è realizzare ciò che è previsto sulla carta in maniera precisa.

Avremo tre tipologie di pannellatura diverse:

1. Una prima pannellatura, vicino al collettore sarà più fitta in quanto passeranno più tubi.

2. Una seconda pannellatura in corridoio, dove avremo un pannello con doppia sagomatura

3. Una terza pannellatura con pannelli più standard dove il percorso è obbligato.

Ma se il caldo va verso l’alto, non è contro-intuitivo un impianto a soffitto?

No perché parliamo di impianti radianti. Che sia a pavimento o a soffitto sfrutta le radiazioni e il nostro corpo sappiamo che riceve calore non solo tramite l’aria calda, ma anche tramite l’irraggiamento.

L’impianto radiante ottimizza e permette di avere una temperatura uniforme e una temperatura uniforme permette il corretto scambio dei flussi termici del nostro corpo

Come abbiamo individuato questa soluzione?

Semplice: conosciamo il mercato.

È fondamentale avere una visione ampia e a 360° per riuscire ad individuare le Soluzioni più GIUSTE.

Chi ti vende sempre lo stesso impianto, come fa a giustificare la sua scelta?

Qua in questo cantiere abbiamo optato per una ventilazione meccanica canalizzata, in altri abbiamo la puntuale.

Qua abbiamo l’impianto a soffitto, in altri abbiamo virato completamente su altre tipologie di riscaldamento.

Perché?

Perché ogni famiglia ha le sue esigenze e in base alle caratteristiche dell’abitazione bisogna capire ed individuare quali possono essere i prodotti, gli impianti che meglio possano soddisfare le volontà e le necessità del cliente.

Diffidate dai kit copia-incolla, da chi vende sempre e solo pompe di calore, sempre e solo caldaie, ma affidatevi a chi davvero ha una conoscenza approfondita del mercato.

Casa vostra la dovete vivere voi e se non ci state bene al suo interno che senso ha?



Ha senso spendere migliaia di euro per poi non sentirsi a proprio agio in quello che dovrebbe essere il proprio mondo? Il proprio luogo sicuro?



Ragionate sempre con la vostra testa, non fatevi abbindolare dalle chiacchiere di venditori che vogliono solo vendervi il loro impianto altrimenti rischierete davvero di buttare via i risparmi di una vita per prodotti inadatti.



Siete voi il centro del progetto, siete voi a dover comandare!



Non rischiare di mandare in fumo i tuoi risparmi, a maggior ragione ora che esiste l’opportunità di sfruttare il 110% e rientrare e recuperare il tuo investimento.

Parti da subito con il piede giusto, diventa indipendente, diventa autonomo!

Se sei arrivato fino a questo punto della descrizione, vuol dire che sei seriamente interessato ad approfondire gli argomenti legati al mondo degli impianti ad energia rinnovabili.

Se non vuoi perderti nessun video iscriviti al canale:

https://goo.gl/1ZYyNW

Se invece vuoi diventare davvero INDIPENDENTE:

www.soluzionigreen.it/richiediconsulenza