top of page

Scopriamo la sede centrale della Stiebel Eltron ed i loro segreti sulle Pompe di Calore!

Aggiornamento: 2 feb



Come si progetta e si costruisce una pompa di calore? Ci sono differenze reali e concrete tra i produttori di alta fascia europee o i produttori orientali di pompe di calore?


Per scoprirlo sono volato nel nord-est della Germania, più precisamente a Holzminden presso la sede centrale della Stiebel Eltron, una delle più grandi aziende produttrici di pompe di calore in Europa che nel 2023 ha chiuso con più di 1,5 miliardi di fatturato solo per il mondo delle Pompe di Calore.


Ma quando nasce la Stiebel Eltron?


La Stiebel Eltron nasce nel 1924, quindi è esattamente 100 anni che opera e lavora duramente in questo settore. Nel 1976 inizia a sviluppare il mondo delle Pompe di Calore ed è in questi anni che cresce in maniera esponenziale al punta da inaugurare nel 2015 il suo nuovissimo Energy Campus.

Costato 16,5 milioni di euro è uno degli edifici più green al mondo. I pannelli sulla facciata abbinati al campo fotovoltaico sulla copertura arrivano a 120 kW. Potenza che alimenta le due pompe di calore geotermiche in cascata che si occupano del riscaldamento e raffrescamento dell'edificio.


Quali sono gli obiettivi della Stiebel Eltron??


Alexander, Technical Training della Stiebel ce lo spiega:


"Abbiamo provato a riorganizzare queste cose in modo più semplice. Gli alloggiamenti della Pompa di Calore verranno ridimensionati riducendo i costi".


Stiebel sta investendo per ampliare la capacità produttiva perché il futuro è elettrico.L'obiettivo finale?


"Produrre 150.000 pezzi nel 2027 triplicando la produzione rispetto al 2023".


Ma la domanda ora sorge spontanea...


Arriverà la Stiebel Eltron con il nuovo gas in R290?


L'R290 è esplosivo, può essere pericoloso è la Stiebel Eltron fino ad oggi ha sempre cercato di produrre Pompe di Calore per interno, anche per via dei vincoli paesaggistici tedeschi.


In ogni caso la Pompa di Calore in R290 firmata Stiebel Eltron è in produzione e sta per arrivare... forse addirittura entro la fine di quest'anno come sottolinea Alexander stesso:


"Non sono sicuro che questo sia possibile da realizzare oggi. Penso che debbano arrivare nuovi sviluppi, nuovi materiali in grado di migliorare le prestazioni. Il problema con l'R290 è il propano, un gas infiammabile ed esplosivo. Come tutti i gas esplosivi è pericoloso e qui in Germania abbiamo un'alta percentuale sulle Pompe di Calore installate in interno. Stiamo sviluppando un nuovo prodotto, in futuro sicuramente potremo avere la Pompa di Calore in R290."


Facendo un giro all'interno della fabbrica ho potuto vedere con i miei stessi occhi la qualità dei materiali, delle lavorazioni e dei test che vengono effettuati. L'efficienza della produzione e la professionalità di chi lavora all'interno di questa azienda mi ha lasciato davvero senza parole.


Sono anni che parlo di questo prodotto, di questo marchio perché ne ho sempre apprezzato l'elevata qualità.


Nelle prossime settimane approfondirò maggiormente il discorso per cui continua a seguirci se non vuoi perderti nulla su questa incredibile realtà!

bottom of page