CANTIERE CON SUPERBONUS 110? NO, MEGLIO 50/65% CON SCONTO IN FATTURA


In questo articolo vi porto a Barge, nell’estesa provincia di Cuneo per mostrarvi un cantiere particolare.

Stiamo montando una Pompa di calore su impianto a termosifoni e un bell’impianto fotovoltaico.

E tu direi: e che c’è di strano.

In realtà niente in particolare, se non che tutto questo sarà realizzato senza sfruttare il SuperBonus 110.

Perché?

Perché abbiamo preso la strada dal 50-65% con sconto in fattura.

Nonostante in questa abitazione ogni tanto si usi ancora la legna e sappiamo che la biomassa ha un impatto ambientale, si è cercato comunque di ridurre l’impatto ambientale in maniera importante.

Come?

Con una bella Pompa di calore Therma V LG da 12 kW, un prodotto “commerciale” secondo alcuni che verrà montato su un impianto a termosifoni.

In ogni caso della filiera del legno ne ho parlato nelle mie storie su Instagram, ti lascio il link qua perché se non mi segui cosa diavolo stai aspettando???

FILIERA DEL LEGNO: https://www.instagram.com/s/aGlnaGxpZ...

Per quanto riguarda il fotovoltaico invece, abbiamo un impianto da 6 kW composto di 15 pannelli Hyundai da 410 Watt in abbinamento all’inverter SolarEdge.

È una casa con una determinata struttura e caratteristiche estetiche, per cui la realizzazione del cappotto termico non si sposava con le esigenze del cliente.

Ma perché abbiamo scelto di sfruttare il 65%?

Realizzare un impianto al 110 è complesso, ha tempistiche lunghe.

Oggi ci troviamo con i costi delle fonti primarie che sono schizzati alle stelle, dal pellet, all’energia elettrica, dal metano alla benzina e per questo valutando pro e contro abbiamo scelto la strada più rapida e più semplice da percorrere.

“Ma come, con il 110 potevano fare tutto con prodotti migliori”

Lo so, ma il 110 ha rischi e criticità importanti che devono essere soppesati.

Era dunque lecito chiedersi se valeva la pena avere l’ansia per i prossimi mesi oppure decidere di “accontentarsi” e portare avanti interventi mirati senza avere troppi problemi.

La seconda strada si sposava meglio con le esigenze di questa famiglia e dunque abbiamo imboccato la via.

Ovviamente, essendo 50-65% ci siamo concentrati sull’ottimizzare il budget e in ogni caso questa famiglia ha speso 15.000 €.

Il fotovoltaico è stato dimensionato in maniera idonea e senza l’aggiunta della batteria d’accumulo mentre per quanto riguarda la pompa di calore, abbiamo valutato il giusto compromesso tra costi e benefici cercando di capire quale potesse essere il prodotto più GIUSTO.

La scelta è dunque ricaduta sulla LG Therma V per 3 motivi:

1) Efficenza: temperatura di mandata di 65 gradi fino a -15°C.

2) Prezzo: non proibitivo nonostante le rese importanti (si sposa bene all’interno dei climi rigidi)

3) Tempistiche brevi

Capite perché dico di diffidare da chi monta sempre le stesse cose? In quanti avrebbe individuato questo prodotto?

Unità Esterna:

È una pompa di calore dalle dimensioni importanti. con doppia ventola e compressore R1 brevettato da LG.

Che cos’è il compressore R1?

È un compressore che mette insieme i vantaggi dei compressori scroll e rotativo. Ha un elevato grado di modulazione da 10 a 135 Hertz e limita gli on/off della pompa di calore garantendo così la resa termica.

Il tutto lavorerà sull’impianto radiante a termosifoni. Ovviamente abbiamo verificare che potesse funzionare nella maniera idonea e che garantisse il riscaldamento all’interno dei locali.

Come vedi anche tu si tratta di un cantiere un po’ diverso dal solito. Ciò che mi preme dirti è che non esiste solo il 110 ma c’è convenienza anche al 50-65%

Se abiti in una unifamiliare e non puoi più sfruttare il SuperBonus 110 ricordati che con il 50-65% comunque risparmi, riesci ad avere benefici importanti.

Eliminare il gas rende le abitazioni più sicure, più economiche e con zerø emissioni. Non rinunciare al cambiamento perché non puoi accedere al 110, esistono altre strade e talvolta, come vedi, non sono neanche così male.



Dietro tutto questo lavoro ovviamente si è svolta una Consulenza Energetica Professionale per capire insieme a questa famiglia quali potessero essere i prodotti e gli interventi il più mirati possibili.


Se sei arrivato fino a questo punto della descrizione, vuol dire che sei seriamente interessato ad approfondire gli argomenti legati al mondo degli impianti ad energia rinnovabili.

Se non vuoi perderti nessun video iscriviti al canale:

https://goo.gl/1ZYyNW

Se invece vuoi diventare davvero INDIPENDENTE:

www.soluzionigreen.it/richiediconsulenza

Sei alla ricerca di un progettista, un artigiano a cui affidare i lavori per casa tua?

Hai bisogno di un tecnico per la tua riqualificazione?

CERCA E TROVA IL TUO PROFESSIONISTA SU:

https://paginegreen360.it